Leggi l’ approfondimento del “Lavoro Culturale” su Mbongwana Star, venerdi 23 ottobre al Teatro del Popolo cliccando QUI

Mbongwana Star: stelle del cambiamento in equilibrio fra confini

Leggi l’ approfondimento del “Lavoro Culturale” su Mbongwana Star, venerdi 23 ottobre al Teatro del Popolo cliccando QUI

EURIDICE ED ORFEO con MICHELE RIONDINO

Un’opera a tre voci che sarà diretta da Davide Iodice: «Voglio lasciare la parola alla Parola, ora che vi ritorno dopo anni di una drammaturgia tutta ispirata dalla scena. Qui dico allora solo del canto di Orfeo, che è questione simbolica ed estetica insieme, poiché la prima domanda che mi sono posto nell’affrontare nuovamente questo mito, più volte declinato in visioni nei miei lavori, è stata: come rendere quel canto, così commovente da ammansire le bestie, così commovente da spalancare le porte degli inferi, (qualunque sia il loro significato)? Nessuna voce può, mi sono detto. Poi, ascoltando il suono-senso delle parole nella voce viva degli attori, ho inteso che tutta la bellissima prosa-poetica del testo fosse quel canto, insieme di Euridice e Orfeo, e allora abbiamo cominciato a lavorare ad un unico flusso sonoro, un concertato o un corale, se vogliamo, che tentasse di restituire alla Parola il suo potere ipnotico, evocativo: la sua emozione. Per il resto, questa è una dichiarazione d’amore».

di Valeria Parrella
regia di Davide Iodice
adattamento di Valeria Parrella, Davide Iodice
spazio scenico, maschere e costumi di Tiziano Fario
luci di Davide Iodice 
con Michele Riondino e Federica Fracassi 
e con Davide Compagnone e Raffaella Gardon
musica in scena di Guido Sodo Raffaella Gardon
musica originale di Guido Sodo